• Home
  • Blog
  • L'eco dell'eccelenza iblea nel mondo
CopertinaConferenza

L'eco dell'eccelenza iblea nel mondo

Nei giorni scorsi si è conclusa con immenso successo a Ragusa la 22esima edizione del PREMIO RAGUSANI NEL MONDO, appuntamento centrale del calendario ragusano. In entrambe le serate piazza Libertà, trasformatasi per l’occasione in uno splendido palcoscenico, era gremita di gente del luogo e turisti, che hanno seguito con evidente coinvolgimento ogni momento della manifestazione.

 

Anche quest’anno l’evento culturale ha replicato ampi riscontri di pubblico, critica e stampa, quest’ultima attivamente presente in entrambe le serate del 5 e 6 agosto. Il Premio è stato ideato con la finalità di dare lustro alle eccellenze iblee che negli anni si sono distinte nel mondo per arte, cultura, impegno umanitario, professionalità e competenza. L’accogliente territorio ragusano, d’impronta barocca, riflette in ogni suo angolo le tracce dei numerosi passaggi di civiltà, che si sono susseguite nei secoli, conferendo al popolo ibleo una prestigiosa ed affascinante identità culturale, che per estensione è propria di tutta la Sicilia.

Il PREMIO RAGUSANI NEL MONDO è un grande appuntamento, che costituisce simbolicamente un ponte fra la policroma e singolare Sicilia e il resto del mondo. Sul palco sono state premiate numerose personalità, con origini familiari ragusane, orgogliose delle proprie Radici del cuore, parafrasando il manifesto pubblicitario dell’evento.

Madrine dell'evento sono state le attrici e modelle Adriana Tuzzeo e Angela Tuccia.

Due serate in cui moda, musica, cultura e spettacolo sono state le assolute protagoniste, attraverso diversi momenti dedicati alle passerelle di moda di stilisti ragusani ed alle numerose presenze di ospiti illustri, che grazie al loro ingegno conferiscono ogni giorno prestigio all’antichissima Ragusa ed ai comuni limitrofi.

La serata di apertura di venerdì 5 agosto è stato presentata dai bravissimi Caterina Gurrieri e Salvatore Cannata e sul palco si sono intercalate numerose personalità, ognuna delle quali ha ricevuto l’ambito riconoscimento: il famoso stilista d’Alta Moda Carlo Alberto Terranova, delfino ed erede del Maestro dell’haute couture italiana Fausto Sarli. Egli, modicano di origine, grazie alla sua inesauribile creatività e al costante impegno, si è affermato nel mondo dell’Alta Moda a livello internazionale; le sue inconfondibili passerelle si distinguono sempre per originalità, eleganza e classe. La preziosa cifra artistica di New Land by Carlo Alberto Terranova non può che accrescere il prestigio del nostro Made in Italy in tutta Europa e nel mondo. Il migliore riscontro della sua proficua attività è dato dai suoi numerosi riconoscimenti e premi; per citarne solo alcuni, nel 2015 ha ricevuto il premio Fashion World della Camera della Moda Svizzera e, sempre lo scorso anno, negli Stati Uniti gli è stato assegnato il Made in Italy Awards 2015 nella categoria Fashion come Best Woman Clothing Fashion Designer nella sezione Woman Cloathes . Le sue creazioni, essenziali nelle forme, ma al tempo stesso ricche di effetti grafici in movimento, fra contrasti di colori in totale armonia, donano alla Donna New Land sensualità e straordinario fascino. Lo stilista, al termine della serata, ha dichiarato alla stampa – in ogni evento di carattere ufficiale, come in ogni presentazione di una mia collezione il pensiero a cui va la mia mente e il mio cuore è per il grande Maestro Fausto Sarli, poiché a lui devo veramente tutto.

L’attrice e modella Angela Tuccia, madrina della serata, anche testimonial d’eccezione per lo stilista Carlo Alberto Terranova, ha indossato con grazia e disinvoltura alcuni suoi abiti da sera e al termine sul palco ha dichiarato: gli abiti di Carlo Alberto Terranova sono opere d’arte in movimento!

Sempre nella prima serata sono stati premiati anche lo stilista pozzalese di seconda generazione Salvatore Giardina, il quale svolge con successo la sua attività oltreoceano, esattamente a New York; Salvatore Piccione, originario di Donnalucata, che ha saputo affermare il suo stile nel Regno Unito e vive a Londra.

Per quanto riguarda la musica, hanno ricevuto il PREMIO RAGUSANI NEL MONDO i Gold Finger, storico gruppo musicale che negli anni ’60 ha raggiunto un notevole successo nel Nord Europa, Giovanna Guastella, maestra di canto per centinaia di bambini ragusani con il suo coro Mariele Ventre; il pianista, clavicembalista, musicologo e compositore Alberto Firrincieli, docente di pianoforte, clavicembalo, contrappunto e storia della musica presso il dipartimento di Music performance della Assumpion University di Bangkok e docente di pianoforte e clavicembalo presso la Siam Kolkarn Ratchadapisek Music School. Inoltre, è fondatore dell’International Keyboard Academy (IKA), direttore artistico del Bangkok International Piano Festival e del Festival di Musica antica Note Barocche. Il suo ricco repertorio spazia dalla musica rinascimentale alla contemporanea; egli spesso collabora con gruppi musicali ed artisti noti nel panorama internazionale ed organizza eventi culturali ed artistici in collaborazione con l’Ambasciata italiana in Thailandia; suona il clavicembalo e l’organo ed è anche molto attivo come direttore d’orchestra e di coro; il tenore ibleo Enea Scala, eccezionale interprete di alcuni celebri pezzi del repertorio classico, molto apprezzati dal pubblico, al quale ha concesso un bis degno di una meritatissima standing ovation. Al termine della sua performance ha dichiarato di essere commosso e stupito dalla calorosa accoglienza del pubblico presente in piazza, in quanto abituato a rapportarsi ad un altro genere di pubblico, quello di teatro, espressamente di nicchia. Questo è il segno evidente che la qualità della musica classica e lo studio tecnico del canto, qualora non improvvisato, possono essere apprezzati anche dal grande pubblico, a dimostrazione che il bel canto non è assolutamente morto. Il tenore, visibilmente emozionato, ha affermato: E’ stato molto bello provare la sensazione di aver portato un messaggio che è arrivato diritto al cuore della gente.

Inoltre, è stato assegnato un Premio speciale ai fratelli Aurora e Maurizio Licitra, ballerini professionisti di grande spessore, ormai famosi a livello internazionale per aver calcato numerosi palcoscenici europei, nei quali si sono esibiti in famose opere e romanze con il corpo di Ballo della Scala ed altre prestigiose compagnie. Il loro sogno nel cassetto è quello di poter insegnare prima o poi nella loro terra natale, anche per trasmettere ai più giovani la loro esperienza professionale.

Fra gli ospiti, sono stati presenti Toni Pellegrino, Loredana Roccasalva, Giuseppe Migliorisi, Stefania Frasca, Maximilian Cantarella, Le Fichissime. Durante l’evento la preziosa testimonianza della Polizia Stradale, in riferimento alla giornata della legalità con le scuole e la presenza degli autori ragusani del corto Last Ship, con il quale hanno vinto il Brooklin Film Festival. L’esecuzione delle musiche delle due serate del Premio Ragusani nel Mondo è stata affidata, come di consueto, al M° Peppe Arezzo e alla sua orchestra, insieme alla compagnia Mads.

la serata conclusiva del 6 agosto, alla quale hanno presenziato numerose autorità e figure istituzionali, si è svolta nella medesima location ed è stata presentata da due impeccabili professionisti della televisione: Veronica Maya, splendida ed elegante neo mamma per la terza volta e dal brillante e simpaticissimo presentatore Salvo Falcone.

Sono saliti sul palco ancora altre personalità provenienti da ogni parte del mondo: l’anatomapatologo Vincenzo Canzonieri, originario di Comiso, noto ricercatore medico a livello internazionale nel campo dell’oncologia; Giuseppe Di Falco, originario di Vittoria, fondatore della prima Banca nazionale dei tessuti, pioniere in Italia della chirurgia esofagea e protagonista della chirurgia mini-invasiva e robotica; Carmelo Chiaromonte, cuciniere errante originario di modica, chef, artista, scrittore e tanto altro; Luigi Occhipinti, ricercatore industriale, progettista e manager a Cambridge; Guglielmo Schininà, esperto in attività psicosociali e responsabile dell’OIM, l’organizzazione internazionale per le migrazioni.

Sul palco a ritirare il prestigioso riconoscimento anche una donna d’eccezione, Mabel Causarano, ministro della Cultura del Paraguay, nata ad Asunçion, ma da nonni della provincia di Ragusa, da sempre innamorata del nostro Paese e grande appassionata d’arte ed attivamente impegnata a sostegno del valore sociale della cultura a livello cosmopolita.

Altri attesi ospiti della manifestazione sono stati il bravissimo attore e cabarettista Massimo Spata, che ha intrattenuto il pubblico con un esilarante performance comica in dialetto siciliano e l’illusionista Albis.

Il Direttore artistico Sebastiano D’Angelo, che come sempre impiega tutte le sue energie per la migliore riuscita dell’evento, ha fatto gli onori di casa alla cantante Iva Zanicchi, attesa ospite d’onore nella serata conclusiva di sabato scorso. Dopo essersi intrattenuti sul palco del PREMIO RAGUSANI NEL MONDO in un simpatico scambio di battute, la famosa artista si è esibita in un medley di suoi successi, che hanno attraversato un periodo particolarmente significativo delle musica leggera italiana. La cantante si è dimostrata particolarmente affascinata dalla bellezza della città di Ragusa.

La novità assoluta di questa edizione è stata il Premio Azienda d’Eccellenza Iblea, riservato a Giovanni Damigella, un imprenditore che rappresenta una storia di successi nel panorama industriale italiano ed internazionale attraverso la Mondial Granit, azienda leader in Italia e in Europa nella lavorazione e commercializzazione dei marmi.

Al fine di omaggiare lo sport ibleo, sono state invitate le squadre di basket Pegaso e Passalacqua; quest’ultima ha portato in mostra la conquistata Coppa Italia.

Il Vicesindaco di Ragusa Massimo Iannucci ha dichiarato: siamo lieti di ospitare anche quest’anno il PREMIO RAGUSANI NEL MONDO, che è ormai divenuto un appuntamento fondamentale del calendario ragusano. È sempre un piacere e un onore per tutti conoscere e apprezzare le eccellenze che hanno portato alto il nome della nostra città e della nostra provincia nel mondo.

Particolarmente significative le parole pronunciate dal dott. Franco Antoci Presidente dell’Associazione Ragusani nel Mondo, che ha dichiarato: la nostra associazione festeggia quest’anno il venticinquesimo anniversario di fondazione; quindi, per noi è un anno speciale. Dalla sua fondazione è stata avviata tutta una serie di attività e di contatti, che pongono oggi l’associazione a sicuro riferimento nel mondo per l’emigrazione iblea e siciliana. Tra i nostri impegni, quello del PREMIO RAGUSANI NEL MONDO è certamente di grande rilevanza.

Il direttore dell’Associazione Ragusani nel Mondo Sebastiano D’Angelo, che segue in modo capillare l’organizzazione del premio, oltre ad aver ringraziato i vari sponsor: Reale Mutua, Interspar, Unicredit, Siriac, Unipegaso, Siet, Agriplast, Cappadonna, Graziano Cathering, Aeroporto di Comiso (Sponsor Vip); Avimed, Gruppo Inventa, Trend Abbigliamento, Myespresso, Sud Ricambi, Elisicilia, Acqua S. Maria, Gurrieri Consulting, Aster Formazione, Spadola Carni, Cappello Group, Medicare, Samot (Tecno Sponsor), fondamentali per la realizzazione dell’evento, il direttivo e lo staff per l’impegno dimostrato, ha infine rivolto un ringraziamento al pubblico intervenuto. Ha espresso, infine, la sua soddisfazione per aver festeggiato con questa speciale occasione, oltre ai numerosi premiati, anche le nozze d’argento dell’Associazione, con l’orgoglio della storia segnata e raccontata nel corso di questi anni.

Naturalmente, si è accomiatato dal pubblico dando appuntamento alla prossima edizione.

Le serate del 5 e 6 agosto 2016 sono state trasmesse in diretta streaming sul sito www.ragusaninelmondo.it , un efficace supporto virtuale che ha consentito alle varie comunità ragusane sparse per il mondo di seguire in diretta questo importante evento. I servizi fotografici sono stati realizzati dal fotografo Giovanni Noto, la voce fuori campo è del conduttore radiofonico Daniele Voi, mentre il gruppo che ha effettuato le riprese video è stato coordinato da Gianluca Tela.

Despar
CappelloGroup
Agriplast
AviMed
Cappadonna
SantaMaria
Gurrieri
AnticoConventodeiCappuccini
Blunova
Eppecciò
Kreativamente
LoreficeFiori
Medialive
Map
Osteria
Buscema
Unicredit800x800
Pegaso800x800
SudRicambi800x800
Spadolaefigli800x800
Adp
AeroportoComiso
AndreaLicitra
Aster
Audi
Avimecc
BAsaki
BccPachino
BioetCaroube
Canale74
Damigella
GrazianoCatering
Gurrieri
Icn
Kikki
LisolanellIsola
Lorefice
Majore
Myespresso
RadioFranco
Ragusaoggi
RealeMutua
Sac
SallemiCarburanti
Siet
Siriac
UniversitaMercatorum
VideoRegione
VillaFortugno
Vittoriadaily