Giovanni Damigella

Mondial Granit - Premio “ azienda iblea d’eccellenza”

GiovanniDamigella

Biografia

Nato a Mineo nel 1950, Giovanni è protagonista di una storia di successo aziendale che coniuga le attività di impresa con i valori dell’economia etica. Un uomo che si fatto da se, e che grazie alla sua intelligenza, intraprendenza, determinazione e capacità di sacrifico, è diventato il primo industriale del marmo in Europa, alla guida di una azienda leader nel mondo e con interessi diversificati anche nel settore agroalimentare d’eccellenza.

Ultimo di sette figli di una famiglia modesta e numerosa, dopo aver da adolescente lavorato nell’azienda edile del padre Vincenzo, avvia una attività nel settore dei marmi nel 72 con i fratelli Giuseppe e Tommaso . Spesso in viaggio di lavoro in Italia e all’estero, comincia ad intessere una vasta rete di contatti e relazioni commerciali internazionali. Nel 91 si mette in proprio e crea la Mondial Granit a Chiaramonte Gulfi. L’azienda sarà subito protagonista di una crescita spettacolare, e in pochi anni cresce in fatturato e acquisizione di nuovi stabilimenti estrattivi, in Guatemala( nel 93), Massa Carrara ( nel 94) Valderice ( nel 2005), conseguendo in pari tempo numerosi riconoscimenti, fra cui il prestigioso Award For Excellence da parte della Confindustria nazionale. Nel 2013 , dopo esser stata da anni al vertice nazionale, la Mondial Granit conquista anche la vetta d’Europa, con il primato assoluto per la produzione e la trasformazione di lastre di granito e perlato siciliano. Numerosi e prestigiosi i lavori eseguiti dall’azienda per luoghi d’arte e di culto, musei e fondazioni in tutto il mondo, dalle moschee del Qatar ai templi dell’india ,
dall’aeroporto Pio La Torre di Comiso ai pavimenti della Cattedrale Barocca di Noto, solo per citarne alcuni. Oggi la Mondial Granit spa fattura 35 milioni di euro ed esporta in oltre 50 nazioni distribuite in 5 continenti, con un export pari all’80% del fatturato. Vi lavorano 70 dipendenti diretti ed oltre 200 nelle aziende collegate. La sua sede principale si estende su una superficie complessiva di 225.000 mq con 14.800 mq di opifici industriali ,immersi nel verde. Punti di forza dell’azienda , in continua crescita nonostante la lunga crisi economica, sono l’ottimizzazione dei costi, l’uso della tecnologia più avanzata, la formazione e l’aggiornamento continuo del personale, una attenzione continua alle moderne tecnologie, una classe dirigente fortemente competente. Il merito è anche dei figli Vincenzo, Angela, Giusy e Leonardo, soci e manager dell’azienda, ai quali Giovanni ha saputo trasmettere i valori del lavoro e della famiglia, ereditati dal padre. Il successo di Giovanni Damigella dimostra come, pur partendo dal basso e in un piccolo territorio privo di strutture e servizi, si possa creare una grande realtà imprenditoriale che oggi da lustro all’area iblea in Italia e nel Mondo.